Prima del volo

 

CONDIZIONI DI TRASPORTO

PROCEDURE DI PRENOTAZIONE

La nostra Compagnia Aerea opera voli a corto/medio raggio e a lungo raggio. I voli possono essere prenotati direttamente sul nostro sito Internet (www.livingstonair.it), contattando il call center, presso i Tour Operator, le Agenzie di Viaggio e le biglietterie aeroportuali convenzionate.

Prima della data di partenza del volo, ti invitiamo a consultare attentamente i documenti di viaggio e a prendere diretto contatto con la nostra Compagnia Aerea o con il tuo Tour Operator (o Agenzia di Viaggio, a seconda del caso) per richiedere ulteriori informazioni/chiarimenti.

Ti invitiamo, inoltre, a informarti attentamente circa i documenti necessari per il tuo viaggio, in quanto gli stessi possono variare nel corso del tempo e/o presentare requisiti differenti in base alla tipologia di viaggiatore (e.g. adulto, minore, nazionalità, ecc.) e/o alla destinazione.

l passeggeri che si imbarcano su un volo internazionale, per esempio, devono avere tutta la documentazione richiesta nel Paese in cui si dirigono (e.g. valido passaporto, valido visto, permesso di lasciare il paese, ecc.). Inoltre, nonostante i controlli sull’immigrazione non vengano più effettuati tra i Paesi Schengen, sono necessari un passaporto o una carta di identità validi ai fini dell’identificazione.

BIGLIETTO

Il Biglietto può essere acquistato, compatibilmente con la disponibilità, nell’apposita sezione del Sito, contattando l’Ufficio Prenotazioni o presso le agenzie di viaggio e biglietterie aeroportuali abilitate.

Qualora l’acquisto del Biglietto venga effettuato sul sito, il Passeggero, dopo aver selezionato l’itinerario di volo di proprio interesse e accettato le Condizioni di Trasporto, deve inviare l’ordine di acquisto cliccando sull’apposito bottone di conferma. A questo punto il browser del Passeggero viene reindirizzato automaticamente sul sito webpreposto per il pagamento (sistema BNL POSitivity di BNL), a una pagina contenente una maschera in cui il Passeggero deve inserire i dati relativi alla carta di credito con cui intende effettuare il pagamento. Terminata positivamente l’operazione di pagamento, il Passeggero viene reindirizzato automaticamente sul Sito, a una pagina di conferma dell’acquisto contenente i dati riepilogativi dell’itinerario di volo.

Il pagamento del costo complessivo del Biglietto, comprensivo della tariffa, dei supplementi tariffari, delle eventuali maggiorazioni, dei diritti amministrativi e di emissione (ove previsti) e di ogni tassa aeroportuale deve essere effettuato contestualmente alla richiesta di acquisto. Verificato l’avvenuto pagamento del costo complessivo del Biglietto, il Vettore confermerà l’acquisto, comunicando al Passeggero il Codice di Riferimento. Se il pagamento non risulta effettuato o non si è perfezionato, la richiesta di acquisto si intenderà automaticamente cancellata.

In caso di acquisto sul sito o tramite l’Ufficio Prenotazioni, la conferma di acquisto con il Codice di Riferimento e i dati riepilogativi dell’itinerario di volo verranno trasmessi dal Vettore all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal Passeggero. In caso di acquisto presso un’agenzia di viaggio abilitata, sarà cura dell’agenzia medesima consegnare al Passeggero il Codice di Riferimento e i dati riepilogativi dell’itinerario di volo.

La conferma di acquisto trasmessa dal Vettore costituisce idoneo titolo di viaggio ed è documento valido ai fini fiscali. Il Passeggero, tuttavia, può richiedere fattura contestualmente all’acquisto, inoltrando copia della conferma (Codice di Riferimento e dati riepilogativi dell’itinerario di volo) all’indirizzo e-mail nlv-ecommerce@livingstonair.it e fornendo i seguenti dati anagrafici necessari all’emissione e spedizione della fattura:

  • nome e cognome o ragione sociale (se azienda);
  • residenza o domicilio fiscale;
  • codice fiscale (sempre obbligatorio);
  • eventuale partita IVA;
  • eventuale recapito della fattura se diverso dal domicilio fiscale.

In caso di irregolarità della fattura dovuta alla inesattezza dei dati forniti dal Passeggero, il Vettore non procederà a una nuova emissione.

I Biglietti potranno riferirsi a voli di sola andata o di andata e ritorno.

Il Vettore non offre voli in coincidenza e non assume alcuna responsabilità per eventuali mancate coincidenze.

Per i voli non di linea, l’attività di biglietteria verrà gestita direttamente dal tour operator. Il Passeggero dovrà prendere diretto contatto con il tour operator che ha emesso il titolo di viaggio, prima della data di partenza del volo indicata nel titolo di viaggio stesso, al fine di avere conferma che i relativi voli siano stati regolarmente pagati dal tour operator al Vettore. In caso contrario, infatti, il Vettore è legittimato a rifiutare l’imbarco del Passeggero per la tratta non pagata. Il Vettore, pertanto, non risponde in alcun caso di eventuali danni causati al Passeggero qualora il tour operator non abbia regolarmente proceduto al pagamento del titolo di viaggio a favore del Vettore stesso.

VETTORE

Il nome del vettore comparso sul biglietto aereo può essere abbreviato o riportato come il codice identificativo del vettore. Il codice identificativo della nostra Compagnia Aerea è NLV (ICAO) o JN (IATA).

TRATTAMENTO E PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Il Passeggero fornisce i suoi dati personali (qualsiasi informazione relativa all’identificazione o all’identificata persona fisica) per l’acquisto del biglietto, la prestazione dei servizi connessi con il trasporto aereo, la prestazione dell’assistenza alle persone con disabilità e alle persone a mobilità ridotta, lo sdoganamento, nonché altre esigenze connesse con il viaggio.

Il Passeggero fornisce il proprio consenso al trattamento dei dati personali, che in caso di necessità saranno comunicati alle entità statali, agli altri vettori (ove il trasporto aereo sia operato da un’altro vettore), nonché ai fornitori dei servizi connessi con il trasporto aereo, ai sensi della legge in vigore.

I trasporti effettuati dalla nostra Compagnia Aerea sono soggetti alle norme e alle limitazioni in materia di responsabilità stabilite dal Regolamento n. 2027/97 (CE) del 9 ottobre 1997, così come modificato dal Regolamento (CE) n. 889/2002 del 13 maggio 2002, e, per quanto non previsto dal citato Regolamento, dalla Convenzione di Montreal e dal Regolamento (CE) n. 261/2004 del 11 febbraio 2004.

Purché non in contrasto con quanto precede, i trasporti e gli altri servizi espletati dalla nostra Compagnia Aerea sono altresì soggetti alle disposizioni contenute nelle presenti Condizioni di Trasporto. Nessun agente, dipendente o rappresentante della nostra Compagnia Aerea è autorizzato ad alterare, modificare o derogare a qualsiasi disposizione delle presente Condizioni di Trasporto.

Le presenti Condizioni di Trasporto vengono applicate anche nei casi di trasporto aereo gratuito o “low cost”.

 

CHECK IN

Il Passeggero deve presentarsi in aeroporto in tempo utile per l’espletamento delle operazioni di check-in.

In caso di voli a corto/medio raggio, le operazioni di check-in sono attivate circa due ore e mezzo prima dell’orario di partenza schedulata del volo e hanno termine 40 minuti prima dell’orario di partenza del volo. In caso di voli a lungo raggio, sono attivate circa tre ore prima dell’orario di partenza schedulata del volo e hanno termine 60 minuti prima dell’orario di partenza del volo. È raccomandato pertanto di effettuare il check-in con largo anticipo e di presentarsi alla porta d’imbarco non oltre 30 minuti prima della partenza prevista per il volo. Qualora il Passeggero giungesse oltre i suddetti limiti di tempo, il Vettore potrà rifiutare l’imbarco e il Passeggero non avrà diritto ad alcun rimborso.

Il giorno della prevista partenza, il Passeggero deve presentarsi ai banchi del check-in munito di valido documento di identità e del Biglietto. Non sono ammesse autocertificazioni per comprovare l’identità. Il Passeggero dovrà inoltre assicurarsi di essere in possesso dei documenti eventualmente previsti dalle norme dei Paesi di destinazione per l’ingresso nei rispettivi territori. È responsabilità dei Passeggeri assicurarsi di essere in possesso di un documento di identità valido e degli ulteriori requisiti o documenti richiesti dalle autorità doganali e d’immigrazione. Penali, sanzioni, spese o costi derivanti dalla mancanza di tali requisiti o di validi documenti saranno a carico dei Passeggeri. Si raccomanda pertanto di rivolgersi alle autorità d’immigrazione del Paese di destinazione per ottenere le informazioni e i chiarimenti del caso prima di procedere all’acquisto del Biglietto. Qualora i documenti esibiti dal Passeggero non risultassero validi o qualora il nome del Passeggero indicato sul Biglietto non dovesse corrispondere a quello sul documento di identità, il Vettore potrà rifiutare l’imbarco e il Passeggero non avrà diritto ad alcun rimborso.

Tutti i minori per viaggiare devono essere in possesso di un documento personale valido per l'espatrio ovvero passaporto, o per i Paesi UE, anche di carta di identità valida per l'espatrio. Sono valide per l'espatrio le carte di identità che non rechino sul retro la dicitura NON VALIDA PER L'ESPATRIO.

Fino al compimento dei 14 anni i minori possono espatriare solo se:

- Accompagnati da almeno un genitore o con chi ne fa le veci (es: tutore esercente la podestà genitoriale). In questo caso sul documento del minore devono essere riportati i nomi dei genitori o del tutore o in alternativa gli stessi dovranno esibire al momento dell'espatrio lo stato di famiglia o estratto di nascita del minore o la documentazione della nomina a tutore. Tutto ciò è necessario per impedire espatri illegali di minori per conto di terzi;

- Affidati ad un accompagnatore munito di dichiarazione di accompagno;

- Affidato con dichiarazione di accompagno dai genitori o dagli esercenti la potestà genitoriale.

 

BAGAGLI

GENERALE

Sui nostri voli il bagaglio viene solitamente trasportato nella cabina oppure nella stiva dell’aeromobile. Il bagaglio di cabina (bagaglio a mano) dovrebbe contenere ciò di cui si può avere bisogno durante il volo, mentre le valigie di dimensioni più grandi vanno trasportate come bagaglio registrato nella stiva dell’aeromobile. Regole e tariffe specifiche possono applicarsi al bagaglio speciale (per esempio articoli sportivi, strumenti musicali, animali, ecc.), come in seguito meglio specificato.

È vietato il trasporto di qualsiasi tipo di bagaglio non registrato e non accompagnato; ti invitiamo, pertanto, ad apporre sul bagaglio di cabina e/o sul bagaglio registrato un’etichetta col tuo nome e cognome (le etichette nominative sono disponibili presso la tua Agenzia di Viaggio o in aeroporto). Ci riserviamo nostro malgrado il diritto di non accettare il bagaglio presentato senza etichetta nominativa.

A ogni passeggero è richiesta la responsabilità del contenuto del proprio bagaglio; ti invitiamo, pertanto, a non trasportare effetti personali o altro materiale ricevuto da terzi.

OGGETTI VIETATI

L'ICAO e la IATA classificano tutte le sostanze e i materiali che per loro natura possono costituire un pericolo per il trasporto aereo e ne proibiscono l'introduzione nel bagaglio che sia da registrare o a mano. Il Programma Nazionale di Sicurezza recepisce queste indicazioni e proibisce il trasporto nel bagaglio a mano del passeggero dei seguenti articoli:

È proibito l’utilizzo delle sigarette, delle pipe e dei sigari elettronici ed accendini alimentati con gas liquido.

Ed inoltre:

  • Liquidi (Il trasporto di liquidi nei bagagli a mano è limitato per motivi di sicurezza. Per maggiori informazioni clicca sul link)
  • Pistole giocattolo.
  • Fionde, Coltelli e posate da cucina, Coltelli (di qualsiasi grandezza).
  • Tagliacarte, Lamette da barba.
  • Attrezzi professionali da lavoro.
  • Giavellotti, Forbici, Siringhe(*).
  • Ferri per maglia.
  • Bastoni tipo "baseball".
  • Stecca da biliardo.

Nota(*): i passeggeri potranno trasportare Siringhe nel loro bagaglio a mano solo se in possesso di una certificazione medica. I passeggeri che trasportano simili oggetti devono inoltre avvisare lo staff del check-in.

Sono inoltre proibiti sia nel bagaglio a mano che in quello da registrare:

  • Porta - documenti forniti di congegno d'allarme
  • Gas compressi (refrigeranti, infiammabili, non infiammabili e velenosi) come butano, ossigeno, azoto liquido, gas da campeggio, nonché bombole per autorespiratori
  • Agenti corrosivi, come acidi, alcali, mercurio e batterie ad elementi liquidi
  • Esplosivi, armi e munizioni che non siano da caccia o sportive, capsule a nastro, fuochi d'artificio e razzi, così come tutti i giocattoli somiglianti ad armi
  • Liquidi e solidi infiammabili, come accendini e combustibili per gli stessi, fiammiferi, vernici, solventi
  • Altri oggetti pericolosi, come materiali magnetici, nocivi, tossici, di odore sgradevole o irritanti, ossidanti, come polvere candeggiante e perossidi Veleni e sostanze infettive, insetticidi, erbicidi e materiali con agenti patogeni
  • Sostanze radioattive
  • Dispositivi di allarme ed eventuali batterie al litio installate per la relativa alimentazione
  • Torce subacquee con batterie inserite

I prodotti alimentari di origine animale (carne, latte o prodotti a base di carne o di latte) possono veicolare agenti patogeni responsabili di malattie infettive degli animali.

Esistono procedure e controlli veterinari rigorosi sull'introduzione nell'Unione Europea di questi prodotti. I viaggiatori* devono presentare tali prodotti per i controlli ufficiali. Maggiori informazioni sono reperibili presso le autorità sanitarie locali.

*Sono esclusi i viaggiatori in arrivo con piccoli quantitativi destinati al consumo personale provenienti da: Andorra, Isole Faeroer, Groenlandia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, San Marino, Svizzera.

BAGAGLIO A MANO

Gli adulti e i bambini di età superiore ai 2 anni possono portare in cabina un bagaglio a mano senza costi aggiuntivi, a condizione che non contenga merci pericolose e abbia dimensioni tali da essere sistemato sotto il sedile o negli alloggiamenti sopra la poltrona. La somma delle tre dimensioni (per esempio lunghezza, altezza, profondità) del bagaglio a mano non può superare i 115 cm e il peso deve essere di massimi 5 kg. Passeggino o carrozzine vengono di norma registrati e riposti in stiva.

É consentito il trasporto in cabina di uno solo tra i seguenti articoli senza supplementi tariffari: cartella porta documenti, borse porta computer o borsa da donna, ombrello, borsa contenente latte/cibo per bambini necessario per il volo.

BAGAGLIO REGISTRATO

Il bagaglio registrato viene lasciato al banco check-in. La sua identità viene controllata al banco check-in e al cancello d’imbarco e il bagaglio viene contrassegnato con un’apposita etichetta di identità.

Il bagaglio registrato viene caricato in stiva ed è trasportato con lo stesso aeromobile su cui viaggia il passeggero. Sono accettate per il trasporto solo valigie, borse e altro bagaglio debitamente chiuso.

Per normativa internazionale non si possono registrare bagagli con peso superiore ai 32 chilogrammi.
L'accettazione di eventuale attrezzatura sportiva o di bagagli supplementari o di extra misura e/o di peso consentito, è soggetta a disponibilità di spazio e al pagamento dei relativi supplementi.

Voli Sardegna:

Per i voli di linea che interessano la Regione Autonoma della Sardegna, il limite totale di peso del Bagaglio per ciascun Passeggero è pari a 25 Kg, di cui massimo 8 kg di bagaglio da imbarcare in cabina di dimensioni non eccedenti i 115 centimetri (somma di 55X35X25). É consentito, inoltre, il trasporto in cabina dei seguenti articoli senza supplementi tariffari: cartella porta documenti, borse porta computer o borsa da donna, ombrello, borsa contenente latte/cibo per bambini necessario per il volo. Per normativa internazionale non si possono registrare Bagagli con peso superiore a 32 Kg. Per il secondo Bagaglio Registrato è previsto un supplemento da corrispondersi in aeroporto pari a Euro 55,00 a tratta.

Voli Charter di corto/medio raggio:

Per ciascun passeggero il limite di peso del bagaglio registrato è pari a 15 chilogrammi in caso di voli charter a corto/medio raggio. Per ogni chilogrammo di eccedenza bagaglio, i passeggeri sono tenuti a pagare ai banchi check-in un importo pari a 10,00 €. In caso di mancato pagamento della tariffa per eccedenza, ci riserviamo nostro malgrado il diritto di non caricare il bagaglio in stiva. Per i voli con destinazione Lampedusa il limite di peso del bagaglio è pari a 13 chilogrammi.

Voli di Linea di corto/medio raggio:

A esclusione degli Infant, per i voli di linea a corto/medio raggio ciascun Passeggero può registrare, senza supplementi tariffari, un solo Bagaglio delle dimensioni standard previste dalle procedure di check-in e fino a un massimo di 20 chilogrammi.

Voli di Lungo raggio, sia charter che di linea:

A esclusione degli Infant, per i voli di lungo raggio, sia charter che di linea, ciascun Passeggero può registrare senza supplementi tariffari un solo Bagaglio delle dimensioni standard previste dalle procedure di check-in e fino a un massimo di 20 chilogrammi (in caso di tariffa “ECONOMY”) o 30 chilogrammi (in caso di tariffa “BUSINESS”).

Le indicazioni seguenti sono da intendersi applicabili per tutte le categorie di voli sopra riportati:

Per ogni Bagaglio Registrato successivo al primo è previsto un supplemento da corrispondersi in aeroporto di Euro 10,00 per ogni chilogrammo, anche qualora la franchigia di 20 chilogrammi relativa al primo Bagaglio Registrato non sia stata raggiunta.

È possibile acquistare anche chilogrammi aggiuntivi. In particolare, per ogni chilogrammo in eccedenza i 20 chilogrammi, fino al massimo di 32 chilogrammi, è previsto un supplemento da corrispondersi in aeroporto di Euro 10,00 (sui voli a corto/medio raggio) o Euro 15,00 (sui voli a lungo raggio).

Vi informiamo che unicamente ed esclusivamente per i bagagli registrati e per i membri dello stesso gruppo famigliare in partenza con la stessa prenotazione e sullo stesso volo, è consentito il cumulo delle singole franchigie, tuttavia il bagaglio non deve superare i 32 chilogrammi di peso.
Qualsiasi chilogrammo superiore alla franchigia del bagaglio registrato sarà addebitato di conseguenza.

Il Bagaglio presentato dal Passeggero senza etichetta nominativa non sarà accettato dal Vettore.
Etichette nominative per contraddistinguere i Bagagli sono disponibili presso gli aeroporti al banco di check-in del Vettore stesso.

Il Vettore non assume alcuna responsabilità per oggetti fragili o deperibili, denaro, gioielli, argenteria e metalli preziosi in genere, carte valori, titoli di credito, azioni o altri titoli negoziabili o simili, nonché documenti commerciali o d’ufficio, campionari, passaporti o altri documenti d’identità eventualmente contenuti all’interno del Bagaglio Registrato, nonché per danni di lieve entità alla superficie esterna dei bagagli (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, macchie o graffi derivanti dall’utilizzo degli stessi per lo scopo a cui sono destinati) e danni da acqua su bagagli di materiale non impermeabile.

Non possono essere inseriti nel bagaglio registrato oggetti fragili o deperibili, articoli di valore quali denaro, chiavi, farmaci, documenti medici, occhiali da sole, macchine ed equipaggiamenti fotografici e altri congegni elettronici o tecnici di valore nonché i relativi accessori, computer, congegni elettronici per uso personale, telefoni, telefoni mobili, batterie per apparecchi elettronici, gioielli, metalli preziosi, pietre preziose e semipreziose, strumenti musicali, titoli o altri valori, opere d’arte di valore, documenti commerciali, passaporti o altri documenti di identità, nonché i campionari. In proposito, è esclusa qualsiasi responsabilità della nostra Compagnia Aerea per eventuali danneggiamenti.

TRASPORTO DI ARMI E MUNIZIONI

Il trasporto di armi e munizioni è regolato da particolari disposizioni, contenute nella Legge n. 694/1974.

Il Passeggero in partenza dal territorio nazionale con aeromobile nazionale o straniero adibito al servizio di pubblico trasporto il quale porti con sé armi sportive o munizioni, anche se munito di porto d’armi o di licenza di esportazione, ha l’obbligo di farne denunzia prima dell’accettazione da parte del Vettore e di presentarsi all’ufficio di Polizia di Frontiera aeroportuale. Nello stesso, saranno fornite informazioni esatte sulla regolamentazione e il Passeggero sarà tenuto a consegnare arma e relative munizioni all’interno di un contenitore del peso massimo di 5 chilogrammi.

ANIMALI

Previo pagamento di un supplemento, è consentito il trasporto in cabina di animali per un peso massimo di 10 kg, incluso il cibo e il c.d. trasportino.

Per i voli di linea che interessano la Regione Autonoma della Sardegna il supplemento è  pari a euro 40,00 per tratta.

All’atto dell’acquisto del Biglietto, il Passeggero dovrà richiedere il servizio di trasporto di un animale con l’osservanza delle condizioni di seguito indicate.

L’animale potrà viaggiare esclusivamente all’interno di un trasportino con fondo impermeabile dotato di fori per l’aerazione. Se, a giudizio esclusivo del personale di terra o di volo, il trasportino non risulta adeguato o sicuro, l’animale non verrà accettato a bordo dell’aeromobile. Le dimensioni massime del trasportino devono essere di 45x35x29 cm.

I recipienti per il cibo e le bevande dovranno essere richiudibili per evitare la fuoriuscita accidentale del loro contenuto.

Il trasportino deve essere collocato a terra, ai piedi o sotto la poltrona del Passeggero. Il trasportino non può viaggiare sulla poltrone eventualmente non occupate, né sulle gambe del Passeggero.

Non sono ammessi a bordo tutti gli animali che per le loro peculiari caratteristiche (cattivo odore, stato sanitario, igiene o comportamento violento) potrebbero causare fastidio ai Passeggeri.

Dall’inizio delle operazioni di imbarco fino al termine delle operazioni di sbarco dell’aereo l’animale deve essere custodito all’interno del trasportino.

In ogni trasportino potrà viaggiare soltanto un animale, fatta eccezione per uccelli e altri animali di piccola taglia per cui è ammessa la presenza di massimo 2 animali della stessa specie per gabbia, a condizione che il peso non superi i 10 kg.

Il Passeggero deve assicurarsi che la normativa del Paese di destinazione permetta di trasportare l’animale, di essere in regola con le previste misure igieniche, e di disporre della documentazione necessaria per il possesso e per il trasporto. Il Passeggero sarà responsabile di eventuali danni (quali multe imposte dal Paese di destinazione del volo, ecc.) causati al Vettore per il trasporto di animali senza idonea documentazione.

A bordo dello stesso volo è consentita la presenza di massimi 2 trasportini (in caso di voli a corto/medio raggio) o 3 trasportini (in caso di voli a lungo raggio), non più di uno per passeggero. Il sistema informatico delle prenotazioni non consente di superare questo limite in caso di richieste successive.

Onde verificare la disponibilità di spazio a bordo dell’aeromobile per il trasporto degli animali, il Passeggero dovrà contattare l’Ufficio Prenotazioni con congruo anticipo rispetto alla partenza desiderata. In difetto, l’accettazione degli animali al momento del check-in potrebbe non essere garantita.

Sui voli a corto/medio raggio non è consentito il trasporto di animali in stiva, in quanto le stive non sono ventilate/riscaldate. Sui voli a lungo raggio è consentito il trasporto di non più di 3 animali in stiva, a condizione che la prenotazione sia fatta almeno 2 giorni lavorativi prima della partenza del volo. Il trasporto è comunque sempre soggetto all’autorizzazione finale del Comandante, che verifica l’idoneità della stiva.

L’equipaggio si riserva il diritto di far cambiare posto ai Passeggeri con animali al seguito al fine di rispettare le norme di sicurezza.

Il Vettore si riserva il diritto di rifiutare il trasporto degli animali qualora una o più delle sopra citate disposizioni non siano osservante.

ATTREZZATURE SPORTIVE

Attrezzature sportive (sci, borse da golf, surf e windsurf), strumenti musicali e bagagli fuori misura possono essere trasportati sui voli del Vettore come Bagaglio Registrato, previo pagamento di un supplemento della tariffa (come da tabella sotto riportata) da corrispondersi in aeroporto. L’importo del supplemento tariffa varia in base alla tipologia di Bagaglio trasportato. Il trasporto di Bagagli speciali deve essere segnalato almeno 2 giorni prima della partenza del volo ed è sempre soggetto a disponibilità spazio/peso.

 TARIFFE ECCEDENZE BAGAGLIO

ITEM

Corto/medio raggio

(Euro o valuta equivalente)

Lungo raggio

(Euro o valuta equivalente)

Eccedenza bagaglio (per kg) € 10,00 € 15,00
Sacche golf € 50,00 fino a 12 kg; ciascun kg eccedente € 10,00 € 60,00 fino a 12 kg; ciascun kg eccedente € 15,00
Sci neve/acqua - Canne da pesca Gratuito se compreso nella franchigia Gratuito se compreso nella franchigia
Animale in cabina (PETC) € 10,00 per kg (max 2 animali) € 10,00 per kg (max 3 animali)
Animale in stiva (AVIH) Non consentito € 10,00 per kg (max 3 animali)
Windsurf € 130,00 fino a 32 kg; ciascun kg eccedente € 10,00 € 160,00 fino a 32 kg; ciascun kg eccedente € 15,00
Kite surf / Surf board / Body board € 60,00 fino a 165 cm di lunghezza; se eccede viene applicata la tariffa eccedenza bagaglio € 70,00 fino a 165 cm di lunghezza; se eccede viene applicata la tariffa eccedenza bagaglio
Bicicletta € 50,00 fino a 15 kg; ciascun kg eccedente € 10,00 € 50,00 fino a 15 kg; ciascun kg eccedente € 15,00
Equipaggiamento subacqueo € 50,00 fino a 8 kg; ciascun kg eccedente € 10,00 € 50,00 fino a 8 kg; ciascun kg eccedente € 15,00

 

Importante: ogni singolo bagaglio non deve rigorosamente superare i 32 chilogrammi di peso.

(1)   L’attrezzatura Wind Surf deve essere composta dai  seguenti elementi: tavola,asta, vela e boma. Tutto deve essere contenuto in un unico bagaglio non piu’ lungo di 275 cm.

(2)   L’attrezzatura Kite Surf deve essere composta dai seguenti elementi: tavola e kite bag. Tutto deve essere sistemato preferibilmente nelle apposite borse per attrezzatura kite.

(3)   Le biciclette devono essere adeguatamente sistemate. Entrambe le ruote devono essere sgonfiate. Le misure della borsa contenente la bicicletta non devono superare: 170x23x100 cm.

(4)   Le bombolette contenenti ossigeno possono essere trasportate solo se completamente vuote.

  • armi da fuoco (comprese quelle ad aria compressa e quelle giocattolo);
  • armi a punta con lama tagliente, articoli appuntiti o con bordi taglienti con cui si possono infliggere ferite;
  • altri oggetti taglienti come forbici (anche tagliaunghie e necessaire per manicure);
  • strumenti contundenti che possono provocare ferite (e.g. mazze da golf, racchette da sci, ecc.);
  • sostanze esplosive o fortemente infiammabili che rappresentino un pericolo per la salute degli altri passeggeri e dell'equipaggio o per la sicurezza dell'aeromobile oppure per la sicurezza tecnica e generale dell'aeromobile;
  • sostanze liquide, fatta eccezione per quelle consentite dalla legge.
    • gas compressi (raffreddati, infiammabili, non infiammabili e velenosi), come il butano, l’ossigeno e l’azoto liquido;
    • bombole per autorespiratori;
    • corrosivi come acidi, alcali, mercurio e batterie a elementi liquidi;
    • munizioni esplosive, armi da fuoco o di qualsiasi altro genere, capsule a nastro, fuochi d’artificio e razzi;
    • liquidi e solidi infiammabili come il gas per gli accendini;
    • fiammiferi, solventi, vernici, accendini;
    • materiali radioattivi;
    • borse e valigie che dispongono di dispositivi di allarme;
    • materiali ossidanti come polvere candeggiante, perossidi
    • veleni e sostanze infettive come insetticidi, erbicidi e materiali con virus vivi
    • altri oggetti pericolosi come materiali magnetici, offensivi o irritanti.
 

CONTROLLI DI SICUREZZA

Prima di accedere all’area imbarchi, tutti i passeggeri in partenza vengono sottoposti a un controllo di sicurezza svolto sotto la responsabilità delle Autorità Aeronautiche e Aeroportuali, che potrebbe causare rallentamenti nella procedura di imbarco del volo. Ti consigliamo, quindi, di presentarti per tali controlli appena ultimata l’accettazione, presentando la carta d’imbarco rilasciata ai banchi check-in.

I passeggeri sono tenuti a deporre il soprabito, la giacca e la cintura sul nastro trasportatore per l’ispezione a raggi x. Bigiotteria, orologi, monete, portafogli, penne, chiavi e telefoni mobili vanno inseriti nel bagaglio a mano oppure in una tasca della giacca. Le scarpe a tacco alto, visto che contengono spesso una quantità considerevole di metallo, devono essere tolte e sottoposte all’ispezione a raggi x. Gli addetti ai controlli di sicurezza possono ispezionare anche la parte interna delle cinture, dei pantaloni e delle camice, assicurandosi che non contengano sostanze proibite. I computer portatili devono essere tolti dalla borsa porta computer e collocati sul nastro trasportatore separatamente dal restante bagaglio a mano. Qualora il metal detector segnalasse la presenza di parti metalliche, potrebbe venire richiesto di ripetere i controlli e/o di aprire il proprio bagaglio a mano per permettere l’ispezione manuale. Ti esortiamo a dimostrarti disponibile e a collaborare con il personale addetto ai controlli di sicurezza degli aeroporti.

I passeggeri che portano stimolatori cardiaci o protesi metalliche possono evitare di passare attraverso il metal detector, procedendo con il controllo manuale e passando da una corsia preferenziale, a condizione che presentino un certificato medico attestante l’invalidità. In proposito, ti invitiamo ad avvisare tempestivamente la tua Agenzia di Viaggio (o il tuo Tour Operator, a seconda del caso).

 

DOCUMENTI DI IMBARCO

Prima della partenza è importante verificare quali sono i documenti necessari - sia d’identità che sanitari - per entrare nel Paese in cui sei diretto, pena il divieto di ingresso. Per maggiori dettagli consultare la scheda del paese interessato sul sito Viaggiare sicuri.

Per i voli di linea che interessano la Regione Autonoma della Sardegna, è accettata anche la patente di guida come documento di identità.

Ti invitiamo a presentarti al cancello d’imbarco almeno 30 minuti prima della partenza del volo; l’informazione riguardo al cancello d’imbarco è disponibile presso l’ufficio informazioni dell’aeroporto. In proposito, ti preghiamo di seguire gli annunci dei servizi aeroportuali sul tempo necessario per raggiungere il cancello desiderato.

In caso di ritardo nella presentazione al punto d’imbarco, ci riserviamo nostro malgrado il diritto di non ammetterti a bordo dell’aeromobile, senza che per questo sia previsto alcun tipo di risarcimento.

 

LIQUIDI A BORDO

Il trasporto di liquidi nei bagagli a mano è limitato per motivi di sicurezza.

Clicca qui per maggiori informazioni.

 

APPARECCHI ELETTRONICI

Conformemente alla normativa internazionale, la Circolare del Ministero dei Trasporti n. 40/0151 del 18 marzo 1996, integrata dalla Circolare ENAC (“Ente Nazionale per l’Aviazione Civile”) n. 99-2632/DG del 22 luglio 1999, proibisce l’uso, a bordo degli aeromobili, di tutti i dispositivi elettronici portatili, inclusi, a mero titolo esemplificativo, telefoni cellulari, computer portatili, registratori portatili, lettori di CD, giochi elettronici o apparecchi trasmittenti, compresi giocattoli telecomandati e walkie-talkie, fatta eccezione per:

  • dispositivi di ausilio all’udito;
  • pace-maker;
  • rasoi elettrici;
  • riproduttori portatili di suoni (non a lettura laser o digitali);
  • computer portatili non collegati né con stampanti né con lettori CD, limitatamente alla sola fase di crociera e previa specifica approvazione del Comandante dell’aeromobile.

L’uso a bordo dell’aeromobile dei suddetti dispositivi è consentito prima della chiusura delle porte, a meno che il Comandante dell’aeromobile non ritenga che il loro uso sia incompatibile con le operazioni in corso.

 

ASSISTENZE SPECIALI

NEONATI

Ciascun adulto non può imbarcarsi con più di un neonato (0-2 anni non compiuti). L’assegnazione del posto ai passeggeri con neonati viene effettuata dalla nostra Compagnia Aerea compatibilmente con le esigenze degli altri passeggeri.

Ti invitiamo a comunicare tempestivamente alla nostra compagnia Aerea o al tuo Tour Operator (o agenzia di viaggio, a seconda del caso) l’intenzione di viaggiare con un neonato in grembo, in quanto il numero di neonati ammessi a bordo dell’aeromobile è limitato a 16 per ogni volo (in caso di voli a corto/medio raggio) o 20 per ogni volo (in caso di voli a lungo raggio). La richiesta della culla a bordo è soggetta a disponibilità al momento del check-in.

Il neonato non può avere bagaglio, ma il/i genitore/i può/possono tenere il passeggino fino al momento dell’ingresso nell’aeromobile o inviarlo insieme al resto del bagaglio da imbarcare ed consentito portare con sé a bordo latte/cibo per bambini, necessario per il volo.

Lo stesso passeggino viene riconsegnato direttamente sotto bordo una volta arrivati a destinazione.

FUTURE MAMME

Le donne in gravidanza possono essere imbarcate purché le condizioni di salute siano compatibili con il viaggio aereo. È raccomandabile, pertanto, ai fini di una eventuale assistenza speciale, rendere noto all’atto dell’acquisto del Biglietto le informazioni sulle condizioni di salute.

Fino alla 28° settimana di gravidanza non compiuta non è richiesto alcun certificato medico, fatta eccezione per il caso in cui la gravidanza sia ritenuta a rischio (per esempio gravidanza gemellare, ecc.). Dalla 29° alla 35° settimana di gravidanza è previsto l’imbarco solo con un certificato medico rilasciato non oltre 7 giorni prima della partenza del volo, da cui si evinca l’idoneità al volo in stato di gravidanza. A partire dalla 36° settimana, l’imbarco non è consentito.

MINORI

Fatta eccezione per gli Infant, tutti i minori sono soggetti al pagamento della tariffa adulti e viaggiano con posto assegnato.

A decorrere dal 26 giugno 2012, per l’attraversamento delle frontiere tutti i minori italiani dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale (passaporto oppure, qualora gli stati attraversati ne riconoscano la validità, carta d’identità valida per l’espatrio o altro documento di viaggio equipollente). Per ulteriori informazioni, si invita a consultare il sito della Polizia di Stato.

Il Passeggero minorenne deve presentarsi ai banchi del check-in munito di valido documento di identità e dei documenti eventualmente previsti dalle norme dei Paesi di destinazione per l’ingresso nei rispettivi territori. È responsabilità dei genitori o di chi esercita la potestà assicurarsi che il Passeggero minorenne sia in possesso di un documento di identità valido e degli ulteriori requisiti o documenti richiesti dalle autorità doganali e d’immigrazione. Penali, sanzioni, spese o costi derivanti dalla mancanza di tali requisiti o di validi documenti saranno a carico dei genitori o di chi esercita la potestà. Si raccomanda pertanto di rivolgersi alle autorità d’immigrazione del Paese di destinazione per ottenere le informazioni e i chiarimenti del caso prima di procedere all’acquisto del Biglietto. Qualora i documenti esibiti dal Passeggero minorenne non risultassero validi il Vettore potrà rifiutare l’imbarco e non dovrà procedere con alcun rimborso.

MINORI NON ACCOMPAGNATI

Fatto salvo quanto previsto al precedente paragrafo in tema di documenti, i Passeggeri sotto i 14 anni di età vengono accettati a bordo degli aeromobili del Vettore solo se accompagnati da un Passeggero che abbia compiuto almeno 18 anni. Il Vettore non accetterà a bordo più passeggeri minorenni accompagnati da un solo passeggero che abbia almeno compiuto il diciottesimo anno di età.

In alternativa a quanto sopra e con esclusivo riferimento ai voli di linea, per i Passeggeri tra i 5 e 14 anni è disponibile il servizio di assistenza minori non accompagnati al costo di Euro 90,00 a tratta. Per i voli di linea con destinazione la Regione Autonoma della Sardegna il costo del servizio è di Euro 40,00 a tratta. Per prenotare il servizio di assistenza occorre contattare l’Ufficio Prenotazioni e registrare i dati della persona che consegna il minore all’aeroporto di partenza e della persona che preleverà il minore all’aeroporto di destinazione. L’Ufficio Prenotazioni fornirà tutte le istruzioni circa la procedura minori non accompagnati e circa il pagamento del costo dell’assistenza. La presentazione del minore non accompagnato presso il banco check-in del Vettore all’aeroporto di partenza deve avvenire con almeno 2 ore di anticipo sull’orario di partenza. In caso contrario, il servizio di assistenza non è garantito e, di conseguenza, non saranno garantiti l’imbarco e la successiva partenza. In questi casi, non è previsto il rimborso del prezzo del biglietto né il rimborso dei costi per il servizio di assistenza minori non accompagnati.

PASSEGGERI CON DISABILITÀ E ESIGENZE PARTICOLARI

L’accettazione a bordo dell’aeromobile di Passeggeri con disabilità o a mobilità ridotta, nonché di altri Passeggeri che necessitino o possano necessitare di un’assistenza speciale per motivi di sicurezza, è soggetta a conferma da parte del Vettore. Il Passeggero, pertanto, è invitato a informare tempestivamente il Vettore o l’agenzia di viaggio abilitata circa l’esistenza di eventuali disabilità o ipotesi di mobilità ridotta, al fine di poter verificare la disponibilità dei servizi necessari.

Il Passeggero, inoltre, dovrà comunicare al Vettore o all’agenzia di viaggio abilitata il tipo di assistenza aeroportuale più adeguata alle proprie esigenze non oltre 48 ore prima della partenza del volo. L’eventuale necessità di imbarcare una sedia a rotelle elettronica con batterie a elementi liquidi o al litio dovrà essere comunicata almeno 7 giorni prima della partenza del volo. Le sedie a rotelle vengono imbarcate in stiva senza alcun costo aggiuntivo.

In caso di disabilità visiva (necessità di un cane guida per spostarsi), il Passeggero può trasportare gratuitamente in cabina il proprio cane guida, a condizione che lo stesso sia munito di guinzaglio e museruola. Il Passeggero, inoltre, dovrà esibire un certificato di addestramento e assicurarsi che si sia tutta la documentazione valida per il viaggio aereo.

TRASPORTO DI BARELLATI

Esclusivamente per i voli di linea che interessano la Regione Autonoma della Sardegna, è permesso il trasporto di passeggeri barellati. E' necessario effettuare la richiesta indicando la necessità di assistenza in fase di prenotazione affinchè la compagnia possa predisporre tutte le operazioni di assistenza necessarie almeno 72 ore prima del volo scrivendo all’indirizzo e-mail booking@livingstonair.it.

 

Il Vettore declina ogni responsabilità in caso di aggravamento dello stato di salute, decesso o altri danni dei Passeggeri il cui stato mentale/fisico o la cui età possano costituire un pericolo o un rischio per la salute degli stessi, l’aeromobile o una qualunque altra persona a bordo dello stesso. Per motivi di sicurezza, il Vettore si riserva il diritto di rifiutare l’imbarco a tali Passeggeri, qualora gli stessi non siano accompagnati.

Per i Passeggeri il cui stato di salute psico-fisico richieda speciale assistenza a bordo o durante le fasi di imbarco o sbarco, è necessaria la presentazione del certificato di idoneità al volo firmato dal medico.

Tale certificazione medica si rende necessaria per:

  • i Passeggeri il cui stato fisico e/o mentale, ovvero la cui condotta, possa renderli incapaci, in mancanza di idonea assistenza, di prendersi cura di loro stessi o che potrebbero rappresentare un rischio per loro stessi o per altre persone ovvero per la sicurezza del volo;
  • i Passeggeri affetti da malattie reputate (che si credono essere) contagiose e che potrebbero essere trasmesse a bordo;
  • i Passeggeri che necessitano di somministrazione di ossigeno per uso medico. Piccoli ossigenatori di gas o cilindri di aria sono permessi. L’ossigeno liquido refrigerato è vietato;
  • i Passeggeri che necessitano di supporto medico, o di specifica apparecchiatura medica, salvi i casi descritti al punto precedente;
  • gli Infant di età inferiore ai 7 giorni e/o nati prematuri.